MA LA CINTURA È OBBLIGATORIA ANCHE PER I PASSEGGERI POSTERIORI?

Mi è capitato spesso di sentir dire ad amici, che, per i passeggeri posteriori non c’è l’obbligato di indossare la cintura di sicurezza.

In questo articolo vogliamo sfatare questa errata convinzione, e far chiarezza su una norma precisa e chiara in vigore da molti anni contenuta nell’ art. 172 del Codice della Strada.

L’art 172 C.d.S., obbliga in qualsiasi situazione di marcia sia il conducente che tutti i passeggeri del veicolo, anche se occupano i sedili posteriori di fare uso della cintura di sicurezza.

Stessa sanzione applicabile anche se si fa un uso scorretto della cinture di sicurezza. o di tipo non omologato.

Il mancato uso della cintura di sicurezza per il conducente prevede una sanzione pecuniaria di 81,00 euro se il pagamento avviene entro 60 giorni e di 163,00 se avviene oltre 60 giorni è previsto anche il pagamento in misura ridotta del 30 % e cioè di 56.70 se il pagamento avviene entro 5 giorni dalla contestazione o notificazione della sanzione, con la decurtazione di 5 punti.

Del mancato uso della cintura da parte di un passeggero maggiorenne risponde in proprio lo stesso passeggero e non il conducente, si applica in questo caso solo la sanzione.

Attenzione, bisogna precisare che in caso di incidente stradale con feriti, dove venga dimostrato il mancato uso del sistema di ritenuta del passeggero maggiorenne, e che abbia riportato delle lesioni, la responsabilità penale, secondo la sentenza Cass. penale IV° nr 11434 del 09/03/2017 e sentenza Cass. penale IV° nr 11429 del 09/03/2017 ricade sul conducente.

In poco parole il passeggero diventa vittima, per il principio che il conducente, deve esigere che lo stesso usi la cintura, rifiutandone il trasporto in caso contrario.

Se invece è il passeggero minorenne a non far uso della cintura di sicurezza e/o sistema di ritenuta. e sul veicolo non sono presenti, persone tenute alla sua sorveglianza (genitori o tutori etc.), della violazione amministrativa ne risponde sempre il conducente con detrazione di 5 punti sulla patente di guida.

Ricordiamo che se il passeggero minorenne, ha un’altezza inferiore a 1.50 m. ha bisogno di un sistema di ritenuta (seggiolino).

Si ricorda altresì che alla seconda infrazione del mancato uso della cintura di sicurezza nel biennio si rischia la sospensione della patente di guida.

Sono esentati dall’obbligo dell’uso della cintura: Forze di Polizia e forze armate, conducenti di veicoli impiegati nella raccolta e trasporto dei rifiuti, addetti ai servizi sanitari ed antincendio, addetti al servizio di vigilanza privata, regolarmente riconosciuti che effettuano scorte, istruttori di guida nell’esercizio delle loro funzioni, donne in gravidanza e persone il cui uso della cintura è controindicato per motivi di salute che esibiscono certificazione medica rilasciata da U.S.L, passeggeri di veicoli categoria M2 ed M3 destinati al trasporto di persone, autorizzati al trasporto locale di passeggeri in piedi e circolanti in zona urbana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.