Decurtazioni punti Patente per chi guida privo di copertura assicurativa.

Da pochi giorni in vigore le modifiche apportate all’art 193 del Codice della Strada (circolazione con veicolo privo di copertura assicurativa) dal decreto legge 119/2018.

In particolare nell’art 193 C.d.S è stato inserito il comma 2. Bis che vedremo a seguire , inoltre è stata modificata la tabella per la decurtazione dei punti patente di cui all’art 126.Bis

Vediamo nel dettaglio le novità introdotte già in vigore dal 19/12/2018.

Art 193 C.d.S. norma generale

Chiunque circoli senza la copertura assicurativa è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma che va da euro ad euro 868,00 a euro 3.471,00 inoltre il veicolo condotto viene sottoposto a sequestro amministrativo, prelevato e fatto trasportare e depositare in un luogo non soggetto a pubblico passaggio.

Novità introdotte:

  • Decurtazione di punti 05 (cinque) sulla patente di guida per il conducente che circoli privo di copertura assicurativa.
  • Introdotta la recidiva, e sospensione patente alla seconda infrazione nel biennio:

Quando lo stesso soggetto sia incorso in un periodo di due anni in una delle violazione di cui all’art 193/2° C.d.S per almeno due volte, ne consegue la sospensione da 1 a 2 mesi della patente di guida, con raddoppio della sanzione amministrativa, ed il sequestro amministrativo del veicolo, che anche dopo l’eventuale pagamento, della sanzione, e del premio assicurativo, non verrà immediatamente restituito ma sottoposto a fermo amministrativo per 45 giorni.

  • Riduzione della metà della sanzione amministrativa:
  1. Quando l’assicurazione del veicolo, sia resa operante nei 15 giorni successivi al termine di cui all’art 1901 secondo Comma del Codice civile (proroga)
  2. Quando l’interessato entro 30 giorni dalla contestazione della violazione, esprima la volontà e provveda alla rottamazione del veicolo come indicato dalle procedure di cui all’art 193 comma 2° C.d.S.

Le modifiche sopra descritte si vanno ad aggiungere a quelle già in vigore dal 04.12.2018 con il “Decreto sicurezza” DL 113/2018 che ha modificato l’Art. 213 e 214-bis C.d.S Circolazione con veicolo sequestrato o sottoposto a fermo amministrativo.

  • Introdotte sostanziali modifiche nella normativa del sequestro di tutti i veicoli, compresi ciclomotori e motocicli. In caso di sanzione accessoria del sequestro amministrativo “tutti” i mezzi, devono essere affidati in custodia agli interessati (proprietario, conducente, genitore in caso di minorenne, ecc.) e solo in caso di impossibilità o rifiuto, il veicolo è depositato presso il custode acquirente ( depositeria) ai sensi dell’art. 214-bis con obbligo di tempestivo ritiro, successivo, alla comunicazione pubblicata sul sito internet istituzionale della Prefettura competente, altrimenti, seguirà l’immediato trasferimento di proprietà.

Altra novità introdotta riguarda la circolazione con veicolo sequestrato, nel caso specifico, si procederà nell’immediatezza, alla consegna del veicolo fermato al soggetto di cui all’art. 214-bis per il successivo trasferimento in proprietà, nonché al ritiro della patente di guida del conducente per la successiva revoca.

4 pensieri riguardo “Decurtazioni punti Patente per chi guida privo di copertura assicurativa.

  • 8 Febbraio 2019 in 2:37 pm
    Permalink

    Ma in caso di veicolo in sosta senza rca a chi si decurtano i 5 punti?

    Risposta
    • 9 Febbraio 2019 in 9:21 am
      Permalink

      Gentile lettore. La contestazione amministrativa viene notificata a mezzo posta o altro mezzo, al proprietario del veicolo lasciato in sosta privo della copertura assicurativa. Lo stesso obbligato in solido a seguito di specifica intimazione, dovrà comunicare all’organo di polizia ex art 126/Bis i dati del responsabile dell’infrazione ai fini della decurtazione dei 5 punti, pena la sanzione amministrativa di euro 292,00.

      Risposta
  • 21 Gennaio 2019 in 1:43 pm
    Permalink

    Ottimo lavoro, sempre aggiornati! Grazie!

    Risposta
  • 3 Gennaio 2019 in 12:02 am
    Permalink

    Sinottico ed esaustivo, complimenti

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.